Comitato per la salvaguardia dell'  Arredo Urbano di Trieste                                                                                             
<< Home Le pavimentazioni storiche  all' estero : Avana, isola di  Cuba 

         Questa pagina nasce dal prezioso contributo dell' artista triestino Antonio della Rocca, che dopo aver visitato la mostra fotografica "Trieste, le pavimentazioni  storiche dall' 800 ai giorni nostri",  ci ha inviato la foto sulla sinistra accompagnata dal testo che riportiamo integralmente:

       Vi allego per Vostra conoscenza una foto da me scattata nel gennaio 2004 a La Habana, Cuba, in cui si vede uno dei numerosi cartelli esistenti in città - dove vi siano lavori di ripavimentazione in corso - con scritto " Ufficio dello Storico della Città - Le lastre di ardesia sono parte del Patrimonio Nazionale.  Proteggile ! ". Ogni commento è superfluo. 

     Ma tanto per parlare un po' di sensibilità verso il problema, si sappia che El historiador de la Ciudad è un ente pubblico responsabile della conservazione dei beni culturali che risponde alla Alcaldìa Mayor (il Comune) della Habana, istituito nel lontano 1938, che ha avuto a capo dalla costituzione al 1964 (anno della morte) il dr. Emilio Roig de Leuchsenring e dal 1967 il dr. Eusebio Leal Spengler, che ricopre a tutt'oggi questa carica. Faccio notare che l'attuale regime non ha abolito l'ente che è tuttora attivissimo, ma ovviamente fa fronte a tali impegni con una enorme buona volontà e scarsi mezzi. Per chi ne volesse sapere di più ecco il link del sito:  www.habananuestra.com

     E poi qualcuno mi venga a dire che Cuba è uno stato arretrato...    (dott. Antonio Della Rocca - Trieste)

        

            Ringraziamo il dott. Della Rocca e, a completare la documentazione, riportiamo sulla destra una foto scattata da noi nel dicembre 2007,  che  ritrae la pavimentazione in un tratto della centralissima calle Obispo nella Habana Vieja. Qui la pavimentazione, per attutire il rumore delle carrozze,  era stata realizzata dagli spagnoli  in doghe di legno. Sotto il sole e le piogge dei tropici sono rimaste intatte al loro posto per secoli fino ad oggi. Contemporaneamente, a Trieste, i nostri amministratori con le scuse più variegate stanno distruggendo una delle  pavimentazioni più estese e spesse, che la storia dell' umanità conosca : la "pulizia lapidea" continua.

 

Engineered by M.D.R.