Comitato per la salvaguardia dell'  Arredo Urbano di Trieste                                                                                            

<< Home Chi Siamo Scrivici per solidarietà
Deduzioni Generali Appello
 
Approfondisci l' argomento
Gallerie Immagini / Photogallery
Esposto al Ministero per i Beni Culturali
Rassegna Stampa
I rapporti con la Magistratura
I rapporti con la Soprintendenza
I rapporti con il Comune
I rapporti con il Ministero dei Beni Culturali
I rapporti con i Carabinieri T.C.P. Venezia
Le "Riqualificazioni" delle piazze di Trieste
Il Calendario del 2009 - "Vandalino d' Oro"
Progetto Pedonalizzazione Borgo Teresiano
Soprintendenza : Codice Urbani
Libro Bianco del Comitato Triestino
Mozione Rosolen
La Procura di Venezia indaga sui masegni spariti
Progetto Insula (Restauro dei Masegni Veneziani)
I Masegni a Genova
Le pavimentazioni storiche a Cuba
Codice dei Beni Culturali - Decreto Urbani
Legge 1497 - Elenco Bellezze Natuarali F.V.G.
 
Data Esposto Rapporti con la Magistratura
04/03/2010 Alla Procura della Repubblica ..alla nostra richiesta di visione del libro di carico e scarico e dell’elenco numerato dei masegni provenienti dalle varie vie e piazze oggetto di rifacimento rispondeva che non esisteva alcun libro e nessuna numerazione…segue.
04/11/2008 Alla Procura della Repubblica Oggetto : P.zza Venezia, Via Boccardi, via di Cavana - L’originaria pavimentazione di una via costituisce, senza dubbio, un bene culturale giuridicamente tutelato dal nostro ordinamento….
17/10/2008 Alla Procura della Repubblica e Corte dei Conti Oggetto : P.zza Venezia. Dal “Piccolo”del 13.10.2008 apprendiamo che, per lastricare con i masegni originari la parte centrale della piazza …“verranno infatti recuperate le lastre ancora coperte dall’asfalto sul lato est della piazza (Via Cadorna)"
23/05/2008 Alla Procura della Repubblica Piazza Venezia : Riferimento: esposto del 4.11.2007 n. 1185/07 NCR, 10 marzo 2008 e precedenti di pari oggetto assegnati al P.M. dottor Federico Frezza.
10/03/2008 Al Procuratore Segnaliamo un ulteriore caso di distruzione del lastricato storico cittadino : Il fatto è accaduto a Trieste, in Via dei Boccardi, traversale tra le vie Diaz e Cadorna
04/11/2007 Al Procuratore Nel mese di agosto 2007 il Comune di Trieste procedeva a lavori di smantellamento dei cordoli, soggetti a tutela, nelle vie degli Argento, dei Burlo…
04/11/2007 Alla Corte dei Conti ..in tal modo il comune di Trieste si è sobbarcato un esborso di pubblico denaro, a nostro avviso, del tutto inutile visto che gli elementi develti erano tutti in ottimo stato.
30/08/2007 Al Procuratore Il lavoro è stato effettuato nel mese di giugno u.s. in Via Ponchielli, nel pressi della chiesa di S. Antonio Nuovo; come si evince dalle allegate fotografie il manto stradale è stato spaccato dalla benna
30/08/2007 Alla Corte dei Conti Nell’ambito di questo esposto si segnala lo scavo effettuato per conto dell’ACEGAS che, simile a centinaia di altri analoghi eseguiti in passato, interviene senza la necessaria cura per preservare il bene pubblico
05/05/2007 Al Procuratore Oltre al patrimonio lapideo, costituito da selciati, lastricati, acciottolati, cordoli di marciapiedi, in buona parte divelto dal comune di Trieste negli ultimi anni, ne esiste un altro, costituito da fonti per l’approvvigionamento idrico in pietra o ..
19/02/2007 Alla Corte dei Conti C'è da rilevare, comunque, che al di là del danno erariale, ben maggiore risulta quello architettonico ed ambientale : intere zone della città hanno cambiato fisionamia, falsando così l'immagine storica tipica della nostra città….
10/02/2006 Alla Corte dei Conti Preghiamo codesto Spett. Ufficio di voler valutare se il fatto di distruggere o regalare un bene della collettività (i masegni) per sostituirlo con l’acquisto di materiale analogo non possa considerarsi come danno erariale a carico della comunità.
10/02/2006 Al Procuratore Voglia ancora l'ill.mo Sign. Procuratore esaminare la possibilità del danno erariale causato alla comunità. Quantità ingenti di lastre di arenaria sono state, nella migliore delle ipotesi regalate ..
29/05/2004 Al Pretore Voglia l' Ill.mo Signor Pretore stabilire se non vi sia stata negligenza, nel corso dei vari lavori svolti in città negli ultimi anni, nella conservazione del lastricato orginario, sia da perte del Comune di Trieste, sia della Soprintendenza di Trieste..

 

 

 


Engineered by M.D.R.